Primo maggio, Recovery: simbologie e tornanti d’epoca

Sono tempi di Next Generation UE / Recovery Plan, di pioggia di miliardi, di Unione Europea nuova, diversa dal passato, una UE solidale, generosa e via -fate voi- farneticando/manipolando….E giù peana per Bruxelles, Francoforte, il divino Draghi.

Andrebbe davvero spiegato, illustrato, contestualizzato sia quello sia questo PNRR, Piano Nazionale (sic!) di Rinascita e Resilienza (doppio sic!!) del governo Draghi, che con il Recovery ‘dialettizza’.

Come Indipendenza lo stiamo già facendo e continueremo a farlo.

La finalità di chi lo ha concepito è renderlo un ‘tornante d’epoca’ che si dispiegherà, con le sue -tutt’altro che amene- “condizionalità” e conseguenze nei prossimi anni.

Intanto, un utile pro memoria in video per inquadrare bene questo ‘presente storico’…. Anche in questo 1° maggio.

Buon primo maggio a te…

Che vuoi meno Stato e più mercato

Che alla questione lavoro-capitale preferisci quelle di genere (in ottica liberal chiaramente)

Che dici per fortuna che c’è l’UE

Che stai con la NATO

Che il modello americano è il tuo mito

Che sei più furbo così non contribuisci al mantenimento dello stato sociale

Che il tuo nemico sono gli africani e gli arabi (solo quelli poveri ovviamente perché se uno sceicco comprasse la tua squadra e gli regalasse un fenomenale calciatore nero faresti salti di gioia)

Che non hai mai studiato storia né economia

Che i confini e gli Stati nazionali non servono e vorresti abbatterli anziché rafforzarli

Che Moro, Mattei, Gladio, Gelli hai il dubbio se fossero attori o cantanti

Che uno tra Draghi, Letta, Meloni, Salvini, Dimaio, Renzusconi sia diverso e voglia il tuo bene

Che si stava meglio quando c’era lui

Che chiedi libertà perché sei in fuga dalle responsabilità collettive

Non abdichiamo alle loro volontà, abbiamo tutti diritto, partite Iva, dipendenti e disoccupati, sia al lavoro che alla salute. Diritti che solo una Nazione forte, socialista e indipendente può dare

Luca Deperi

La telefonata di SuperMario a Ursula

L’anno del Dragone?

BCE e certo ‘sovranismo’: i disvelamenti del PEPP

Marattin, Babbo Natale e le condizionalità di Recovery e MES

MES no, MES sì

Collasso finanziario da coronavirus: è l’Unione Europea!

Coronavirus, tra Unione Europea e regionalismo differenziato

Suicidi. Tra emergenza coronavirus, Unione Europea e governi subalterni

Unione Europea: una razionalità strategica geopolitica delle crisi

Fondo Monetario Europeo? “Una calamità immensa”

Pro-euro e no-euro: curiose convergenze sull’«errore dell’euro» e verità inconfessabili

ass.indipendenza.info@gmail.com *** info@rivistaindipendenza.org

Informazioni su associazioneindipendenza

Rivista patriottica e sovranista italiana impegnata in una battaglia di liberazione sociale dall'egemonia euroatlantica rifacendosi ai valori della Resistenza
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...