Voucher: verso una reintroduzione. Senza ripudio dell’ordinamento UE nessuna emancipazione del mondo del lavoro

Nemmeno il tempo di far passare la data in cui si sarebbe dovuto votare e il Governo è pronto a chiedere il voto di fiducia sulla reintroduzione di fatto dei voucher, peraltro nella ‘manovrina’ per compiacere gli eurocrati di Bruxelles e i loro desiderata. Dall’analisi svolta da Indipendenza sull’ultimo numero del ‘foglio di lotta’ (marzo 2017), in cui si commentava la notizia del decreto governativo per evitare i referendum promossi dalla CGIL: “Due piccioni con una fava: ridare alla maggioranza governativa una patina ‘progressista’ strizzando l’occhio al sindacato, segnando una formale discontinuità con Renzi, ma specialmente evitare il rischio di una mobilitazione popolare e di massa contro linee guida e istituti simbolici del Jobs Act , certo non risolutiva ma potenzialmente fastidiosa per la marcia a tappe forzate dei diktat euroatlantici. Una campagna elettorale che avrebbe acceso i riflettori più che sul ‘mondo del lavoro’, sul ‘mondo della precarietà’ che caratterizza trasversalmente tanto i giovani, qualificati e non, che, ad esempio, gli esodati, gli esternalizzati, le finte cooperative, le ‘partite IVA’… Insomma, quel mondo cui Indipendenza guarda come prospettiva strategica, ponendosi l’ambizione di unificarne le istanze plurali in una piattaforma rivendicativa a vocazione nazionale. Senza tale ottica, al permanere dell’attuale assetto politico/economico, qualsiasi risultato, referendario e non, verrà ben presto tradito, aggirato ed eluso, alimentando solo quella spirale di sfiducia nell’organizzazione politica. […] La soddisfazione espressa dalla CGIL in esito alla decisione governativa appare proprio inserirsi nell’accettazione sostanziale dei diktat made in UE, non certo in una linea strategia di attuazione dell’impostazione lavoristica della nostra Costituzione, che deve passare per il necessario ripudio dell’ordinamento comunitario, con quest’ultima incompatibile.” (Alberto Leoncini, Indipendenza, Treviso)

Annunci

Informazioni su associazioneindipendenza

Rivista patriottica e sovranista italiana impegnata in una battaglia di liberazione sociale dall'egemonia euroatlantica rifacendosi ai valori della Resistenza
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...