Archivi tag: doppio livello

Nel solco dello stragismo di ‘doppio livello’ in Italia

Intervista a Paolo Cucchiarelli (su “Via Po Cultura”, a firma Giampiero Guadagni) USTICA&BOLOGNA. LE DUE STRAGI Quarant’anni fa, il 2 agosto 1980, la strage alla stazione di Bologna: 85 morti ufficiali. Trentasei giorni prima, il 27 giugno un aereo passeggeri, … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Uscito il numero 48 di Indipendenza

– Editoriale/ I disvelamenti e le opportunità del CV-19 – Iuncturae (ventuno brevi articoli sull’attualità politica) – CV-19 e sanità italiana, tra tagli e smantellamento. Proposte per una rifondazione della sanità pubblica e del Servizio Sanitario Nazionale. I paragrafi: Italia. … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Capaci 1992: il ‘doppio livello’ di una strage

23 maggio 1992: strage di Capaci. Uccisi il giudice Giovanni Falcone, la moglie e tre dei sette uomini della scorta. 500 kg di esplosivo contenuto in tredici bidoncini in un cunicolo scavato sotto la strada, utilizzando un condotto delle acque … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Il Libano dichiara ‘default’

Il primo ministro Hassan Diab ha annunciato poche ore fa l’insolvibilità (“default”) di un’obbligazione in scadenza tra due giorni (pagamento di $ 1,2 miliardi in eurobond da parte della Banca centrale del Libano) ed espresso l’intendimento del governo di avviare … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , , | Lascia un commento

Grecia: il punto della situazione- fra atlantismo, diktat made in UE e sovranità

Obama sta esercitando pressioni molto forti perché sia scongiurata l’ipotesi “Grexit”. Destinataria delle sue maggiori preoccupazioni è, in tal senso, la Germania più che Tsipras/Syriza, che pur non rendendo tranquilla l’amministrazione statunitense non è, in questa attuale contingenza, il suo … Continua a leggere

Pubblicato in Senza categoria | Contrassegnato , , , , , , , , , , | Lascia un commento