Irlanda del Nord/ 30 gennaio 1972: Derry, “Domenica di Sangue”

30 gennaio 1972, Bloody Sunday a Derry: finisce nel sangue il corteo per i Diritti Civili della NICRA contro l’internamento, legge speciale che consentiva la detenzione a tempo indefinito, senza autorizzazione di un giudice, senza processo.

Di mira i repubblicani, fautori della riunificazione dell’isola. A sparare alcuni parà inglesi.

Per rispondere al fuoco, si dirà. Tra manifestanti e passanti 14 morti (6 minorenni) colpiti alcuni da cecchini, altri a distanza ravvicinata e a terra, oltre a diversi feriti. Dopo quella strage migliaia di uomini e donne entrarono nell’IRA.

Il governo di Londra, in un’inchiesta, nulla eccepì sul comportamento dei militari, nonostante testimonianze, fotografie e decine di audiovisivi. Solo nel 2010 il Rapporto Saville riconobbe la verità ed il primo ministro in carica, Cameron, si scusò pubblicamente.

Oggi, in memoria, un pezzo di muro bianco, con la scritta “You Are Entering Free Derry”, e murales intorno.

Nonostante miglioramenti, la questione delle Sei Contee dell’Ulster ancora non conosce la sua naturale soluzione: ritiro dei britannici e riunificazione con il resto dell’isola.

In memoria di Mairéad Farrell

Irlanda del Nord/9 agosto 1971: internamento senza processo

In memoria di Bobby Sands5 maggio 1981 – 5 maggio 2021

Sinn Féin: vittoria storica in Irlanda

Irlanda del Nord: scenari dopo la grande avanzata dello Sinn Féin, in difficoltà le forze unioniste

Brexit e Labour di Coryn. Il lascito del voto britannico

BREXIT SHOCK!  DAL “CORSERA” UNO ‘SPOT’ INCONSAPEVOLE  PER USCIRE DALLA GABBIA DELL’UNIONE EUROPEA

ass.indipendenza.info@gmail.com – info@rivistaindipendenza.org

Informazioni su associazioneindipendenza

Rivista patriottica e sovranista italiana impegnata in una battaglia di liberazione sociale dall'egemonia euroatlantica rifacendosi ai valori della Resistenza
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...