#Noncomeprima: costruire e organizzare l’alternativa

Gli intendimenti delle classi dominanti di utilizzare la pandemia come alibi per un’inedita stretta sulle libertà collettive e del lavoro, per riorientare le scelte di consumo a favore di un sistema oligopolistico (grande distribuzione, commercio elettronico), per asfissiare i circuiti culturali indipendenti (cinema e teatri d’essai, eventi autorganizzati, occasioni di autofinanziamento) a favore delle grandi piattaforme dell’intrattenimento, per disarticolare ulteriormente il sistema dell’istruzione pubblica e, da ultimo, per risolvere con la ‘tecnica’ (vaccini) la crisi sanitaria senza investimenti sulle cure di prossimità e sulla tutela a tutto tondo della salute dovrebbero costituire una potente spinta per articolare un’alternativa.

Rifiutiamo l’idea di passare dalla padella (il mondo prepandemia) alla brace che ci viene oggi prospettata.

Intendiamo quindi lavorare politicamente a ogni livello per imprimere una virata al modello di sviluppo e al rapporto con l’ambiente, snodi di intervento ineludibili.

Non possiamo quindi che salutare con favore iniziative come il manifesto LAV (Lega Anti Vivisezione) #Noncomeprima che di seguito rilanciamo, non senza rilevare, però, che la rottura con le istituzioni promotrici della globalizzazione (UE, in primis) sia un passaggio ineludibile per costruire ‘altro’ rispetto a quello che finora ci è stato imposto.

La liberalizzazione dei movimenti di merci e capitali, la corsa al ribasso nelle condizioni del lavoro, la demolizione di politiche doganali effettive, l’austerità contabile e il disinvestimento sulle grandi infrastrutture per il benessere collettivo (sistema sanitario, scuola, alloggi popolari ma anche reti energetiche efficienti, acquedotti che non disperdono l’acqua, reti fognarie e di depurazione, centri di riciclo per i rifiuti, trasporti pubblici…) derivano da ben precise regìe e centri decisionali, declinati a cascata da un ceto politico di opachi passacarte.

Questi punti si pongono, nella sostanza, in continuità con quanto abbiamo articolato con l’aiuto di Ernesto Burgio in questi mesi e con la nostra presa di distanze tanto da posizioni di individualismo neoliberista dei piccoli Bolsonaro di casa nostra quanto dal feticismo securitario che, nei fatti, tira la volata agli interessi delle multinazionali del farmaco e dei grandi operatori transnazionali avvantaggiati dalla torsione antipopolare in atto.

Non come prima: sovranità, indipendenza, liberazione!

Numero 50 di Indipendenza con due articoli di Ernesto Burgio

Tesi sull’ambiente

Tesi di “Indipendenza” sulla sanità

***

De Rossi e il Covid: spunti per alcune riflessioni

Ernesto Burgio su WSJInternational

Covid 19 e ‘lockdown’: esempio Cuba e un interrogativo

Tesi sulla sanità

Contro il coronavirus, da L’Avana, Mosca, Pechino

Covid-19 e Servizio Sanitario Nazionale

Coronavirus e tagli alla sanità: dentro la pandemia perfetta

Collasso finanziario da coronavirus: è l’Unione Europea!

Pandemia: folgorazione o opportunismo?

Pandemia da Covid-19 e pandemonio euro-unionista

Ovvietà banali nell’era del coronavirus

Covid-19, pandemia euro-unionista e MES: Italia sotto attacco

Coronavirus, tra Unione Europea e regionalismo differenziato

Cultura contadina e cultura sanitaria

Sovranità alimentare, scelte di consumo e organizzazione politica: che fare? Note per un dibattito

Imperia: manifestazione contro la chiusura degli ospedali

Sanità in Calabria e disvelamenti del ‘caso Cotticelli’

Sui posti letto nella sanità italiana dal 1980

Coronavirus: Ernesto Burgio a RadioOndaRossa

Coronavirus, a che punto siamo? Parla Ernesto Burgio

Coronavirus: origini, effetti e conseguenze

Nazione e patria, stella polare di ogni liberazione/rivoluzione

Pandemia: folgorazione o opportunismo?

Pandemia da Covid-19 e pandemonio euro-unionista

Ovvietà banali nell’era del coronavirus

Covid-19, pandemia euro-unionista e MES: Italia sotto attacco

Coronavirus, tra Unione Europea e regionalismo differenziato

ass.indipendenza.info@gmail.com *** info@rivistaindipendenza.org

Informazioni su associazioneindipendenza

Rivista patriottica e sovranista italiana impegnata in una battaglia di liberazione sociale dall'egemonia euroatlantica rifacendosi ai valori della Resistenza
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...