Irlanda del Nord/9 agosto 1971: internamento senza processo

L’internamento è la detenzione o l’incarcerazione di individui senza processo. In Irlanda del Nord fu introdotto il 9 agosto 1971 dal primo ministro unionista dell’Irlanda del Nord Brian Faulkner con l’avallo del primo ministro britannico Edward Heath. Attuato grazie all’indispensabile intervento dell’esercito britannico, puntò a reprimere e disarticolare la comunità nazionalista/repubblicana.

L’Operazione Demetrius iniziò all’alba del 9 agosto, con i primi 452 arresti ed internamenti. I militari britannici e la polizia reale dell’Ulster (RUC), elenchi di nomi alla mano compilati dallo Special Branch della RUC e dall’MI5 (agenzia di intelligence britannica), irrompevano nelle case, devastando ed arrestando.

Il 30 marzo 1972 il governo britannico decise di sopprimere il Parlamento di Stormont e introdurre un più diretto controllo politico/militare sulle Sei Contee. L’internamento senza processo continuò fino al 1975. L’obiettivo di disarticolare il movimento nazionalista/repubblicani (Sinn Féin – IRA) fallì e la successiva nuova fase repressiva di Londra non raggiunse gli esiti sperati.

Oggi, in Irlanda del Nord, è in corso una nuova fase politica che vede protagonista il Sinn Féin, così come lo è del resto nell’Eire. Il progetto politico dell’unificazione e della liberazione nazionale e sociale (obiettivi del repubblicanesimo irlandese) è ancora in essere.

Tiocfaidh ár lá!

10 agosto 2021

In memoria di Bobby Sands5 maggio 1981 – 5 maggio 2021

Sinn Féin: vittoria storica in Irlanda

Irlanda del Nord: scenari dopo la grande avanzata dello Sinn Féin, in difficoltà le forze unioniste

Brexit e Labour di Coryn. Il lascito del voto britannico

BREXIT SHOCK!  DAL “CORSERA” UNO ‘SPOT’ INCONSAPEVOLE  PER USCIRE DALLA GABBIA DELL’UNIONE EUROPEA

ass.indipendenza.info@gmail.com – info@rivistaindipendenza.org

Informazioni su associazioneindipendenza

Rivista patriottica e sovranista italiana impegnata in una battaglia di liberazione sociale dall'egemonia euroatlantica rifacendosi ai valori della Resistenza
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...