George Floyd, Trump e Piazza del Popolo

Piazza del Popolo (Roma) ieri. Gremita. Si ricordava l’assassinio di due settimane fa a Minneapolis (USA) dell’afro-americano George Floyd. Ammanettato, tenuto immobilizzato a terra con un ginocchio sul collo, per circa 9 minuti, da un poliziotto indifferente alle difficoltà di respirazione lamentate dall’arrestato. Poi la morte. Una violenza gratuita mista ad abuso di potere che vede membri delle forze dell’ordine non nuovi ad atti di violenza anche razziale. Un problema, il razzismo, strutturale negli Stati Uniti e strettamente legato allo sfruttamento di classe. Da giorni, in diverse città degli States, manifestazioni e scontri. Una risposta ad un atto di brutalità che ha varcato i confini di quello Stato suscitando indignazione e mobilitazioni anche in altre città del mondo.
C’è chi, su questo, vede il dispiegarsi di una “rivoluzione colorata” orchestrata per impedire la rielezione di Trump alle presidenziali di fine anno e liberarsi così di una figura (supposta) scomoda per le “élite”, il “deep state”, la “dittatura sanitaria”, la Cina, l’OMS, Bill Gates e micio micio. Si potrebbe dire molto al riguardo. Banalmente, ammesso quanto sopra, Trump l’ha avallata con la sua assenza di indignazione, di compassione, di responsabilità e con una pochezza politica –per usare un eufemismo– nelle sue dichiarazioni. Che poi, come sempre avviene nel fluire delle cose, ci sia chi si inserisce per orientare a proprio vantaggio le situazioni che si determinano, questo fa da sempre parte dell’abc (anche) della politica, nel bene o nel male, al di là del bene, al di là del male. Peggio della pochezza di Trump c’è lo schierarsi al suo seguito o in scia delle frazioni di potere clintoniano-obamiane che lo avversano.
Ci sarà tempo per ragionare al riguardo. Intanto ieri anche a Roma si è manifestato. Lo si è fatto senza distanziamento. Certo, tantissimi con le mascherine indosso, ma si è manifestato. Un atto significativo e importante anche per questo.
ass.indipendenza.info@gmail.com *** info@rivistaindipendenza.org

Informazioni su associazioneindipendenza

Rivista patriottica e sovranista italiana impegnata in una battaglia di liberazione sociale dall'egemonia euroatlantica rifacendosi ai valori della Resistenza
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...