Parigi chiama ma Roma non risponde. Per ora, almeno

L’Unione Europea (UE) continua a negare al governo italiano il varo della modestissima manovra di bilancio per il prossimo triennio che nemmeno sfora il deficit. Bruxelles e Francoforte premono. Sono minacciate sanzioni se non ci saranno “cambiamenti considerevoli”. Così il vicepresidente della Commissione Europea, Valdis Dombrovskis, in audizione al Parlamento UE a Strasburgo. L’ultimatum di 48 ore dato dalla Commissione Europea all’Italia per comunicare detti “cambiamenti considerevoli” scade domani. I ritocchi al ribasso già ventilati per il reddito di cittadinanza e quota 100 per le pensioni non sono considerati bastevoli.

Intanto, a Parigi, Macron cede alle mobilitazioni di piazza dei “gilet gialli”: cancella i provvedimenti contestati (in primis l’aumento della tassa sui carburanti) e va oltre annunciando “misure shock” a fronte dello stato di crisi sociale ed economico del Paese (determinato dalle politiche neoliberiste ‘made in UE’ promosse dallo stesso Macron).
Tra le “misure shock” che saranno prese e comunicate nei prossimi giorni, ne anticipa una: il salario minimo aumenterà di 100 euro al mese dal 2019. Non importa se questo determinerà la messa a rischio dei conti pubblici con sforamento del deficit imposto dai vincoli europei. Macron dixit! Parigi, del resto, non è nuova a ‘sforare’, senza che le ferree procedure d’infrazione e sanzioni di Bruxelles –buon per loro– si siano mai materializzate.

Repressione transalpina: due pesi e due misure per la stampa di regime

La pelosa indignazione dell’Eliseo sulla vicenda “Aquarius”

“Yes, yes, alalà”, ovvero sovranismo atlantico di destra

Paolo Savona presenta alla stampa estera la sua ‘politeia per un’Europa diversa’

Sul “decreto dignità” del governo

Procedura d’infrazione contro l’Italia: un’operazione punitiva della UE

Draghi-Mattarella: Italia in amministrazione controllata

Legislative in Francia: perdita di rappresentatività e avanzata del fronte indipendentista in Corsica

ass.indipendenza.info@gmail.com – info@rivistaindipendenza.org

Informazioni su associazioneindipendenza

Rivista patriottica e sovranista italiana impegnata in una battaglia di liberazione sociale dall'egemonia euroatlantica rifacendosi ai valori della Resistenza
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...