Il PD romano per il SI al referendum Atac: quali risvolti dietro tale decisione

Si va delineando un quadro di grande interesse attorno alla questione ‘referendum Atac’ sul piano dei risvolti politici:

1) Il Partito Democratico, ormai platealmente la sponda politica del blocco di potere liberista ed euroatlantico, si esprime per il SI in coerenza con le linee d’indirizzo perseguite a livello nazionale, perfezionando quel percorso di mutazione antropologica per traghettare un elettorato non solo ‘di sinistra’, ma addirittura comunista e orientato quindi a un orizzonte di superamento del capitalismo, verso posizioni degne dell’ultradestra liberal, rompendo perfino con le pur moderate posizioni della CGIL, da sempre sua cinghia di trasmissione sindacale;

2) I Radicali puntano a incassare il dividendo politico/mediatico della campagna elettorale lanciando, per ora in sordina, la candidatura dell’uomo simbolo del fronte del SI, Riccardo Magi, a sindaco di Roma. Inutile sottolineare che gli appetiti dei soggetti interessati alle privatizzazioni si indirizzino sui ben più interessanti bocconi di AMA, Acea e patrimonio comunale, rispetto ai quali lo ‘sfascio Atac’ è solo un pretesto.

Che dire, se non che oggi più di ieri è necessario lavorare meticolosamente e senza tentennamenti per una più ampia e netta affermazione del NO: per il merito dei quesiti e per le ragioni che abbiamo esposto, ma anche per impedire alle forze del SI di incassare il correlato dividendo in termini di consenso e approvazione popolare.

I poli sono chiari e altrettanto lo sono gli interessi in campo.

Atac/11 novembre: perché votare NO

Atac: il NO al bar e al lavoro

Perché NO

comitatonoreferendumatac@gmail.com

ass.indipendenza.info@gmail.com – info@rivistaindipendenza.org

atac no logo

Informazioni su associazioneindipendenza

Rivista patriottica e sovranista italiana impegnata in una battaglia di liberazione sociale dall'egemonia euroatlantica rifacendosi ai valori della Resistenza
Questa voce è stata pubblicata in Senza categoria e contrassegnata con , , , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...